14 settembre 2015

Carissime amiche ed amici, da quando ho iniziato questo progetto siete stati in tanti a tenermi compagnia, anche solo con un “mi piace” sulla pagina, anche solo leggendo un post o guardando il mio sito www.gambainspalla.altervista.org. Tanti altri li ho incontrati sui sentieri, altri mi hanno mandato messaggi. In 45mila hanno firmato la petizione. Insomma cosa posso dire? Nel cuore c’è un piccolo posto per tutti i vostri pensieri di solidarietà, grazie ancora di tutto!

Ora siamo ad 1 giorno da “Il mio (anarchico” TOR”, si anarchico perchè hanno ben voluto impedirmelo, ed è ora di preparci alla stupenda avventura che mi apsetta, lì sull’Alta Via, da Ollomont a Courmayeur, in compagnia di mia figlia Alessandra, mio fratello Romuald, il mio amico e vicino di casa Claudio e i nuovi e fantastici amici Patrick e Carmine. Ho fatto lo zaino. Ora non rimane che un pò di riposo e poi si va!

Compatibilmente con il segnale telefonico, cercheremo di inviare alcuni aggiornamenti, seguite l’hashtag ‪#‎anarchytor‬